BannerScacchi!Banner


Catalogo delle aperture - Partita Italiana

C53Partita Italiana
 Vantaggio del BIANCO:Non Disponibile

Nella Partita Italiana il Bianco si propone in primo luogo di conquistare il centro con i Pedoni ed in secondo luogo di concentrare le proprie forze per un attacco sul lato di Re avversario. In questo senso si spiega la mossa di preparazione Pc2-c3 per la spinta centrale Pd2-d4, nonché il collocamento dell'Alfiere campochiaro nella casa ideale c4 per future azioni sul punto f7.

Questo impianto di gioco era già conosciuto in tempi molto antichi, visto che il tratto 3 ..., Cf6 viene citato da Damiano in un suo trattato del 1512, mentre la continuazione 3 ..., De7 compare addirittura in opere antecedenti di altri autori. La teoria della Partita Italiana ha conosciuto momenti di grande fervore alternati a periodi in cui pareva che su questa apertura fosse ormai stato detto tutto. In particolare la variante Greco e, specialmente, la continuazione conosciuta sotto il nome di Attacco Möller furono causa di animati dibattiti fra i teorici ed oggetto di approfondite ricerche.

Nella Partita Italiana il principale problema per il Bianco è trovare un modo convincente per condurre un gioco d'attacco, vista l'impostazione sostanzialmente aggressiva dell'impianto. Per via di tale difficoltà questa apertura odiernamente viene giocata abbastanza di rado nelle competizioni ufficiali e perlopiù con uno spirito diverso rispetto al periodo romantico, ovvero adottando varianti di tipo posizionale, come la variante chiusa.

1 e4, e5; 2 Cf3, Cc6; 3 Ac4, Ac5; 4 c3, ...

Partita Italiana  Posizione base della Partita Italiana


Ecco le principali continuazioni:
  • 4 ..., De7; (Difesa Alekhine)
    • 5 d4, Ab6; 6 Ag5 (variante Mestel)
  • 4 ..., Cf6; (Difesa classica)

Barra statistica basata sui risultati di 56 partite dei tornei tematici ( 0 )
48%11%41%

( 0 ) La barra statistica ha le lunghezze dei segmenti di color bianco, grigio e nero proporzionali rispettivamente alle percentuali di vittoria del Bianco, di patta e di vittoria del Nero. E', ovviamente, un indicatore da prendere un po' con le pinze finché non sarà disputato un numero maggiore di tornei tematici su questa variante.


DownloadLibri d'apertura (2 KB, in formato Arena e ChessBase)
Download56 Partite fra motori UCI e WB ( 1 ) (19 KB, in formato PGN)


( 1 ) Torneo tematico PaItal00-A con, in ordine di classifica, Shredder 7.04, Fritz 6 Light, Junior 7, Ruffian 1.0.1, Hiarcs 7.32, Crafty 16.18, Comet B68 e Anaconda 1.6.2. Partite blitz 5'+3" giocate su NB Intel Celeron M360 1400 con 248 MB di RAM DDR333 (CPUmark 99 = 167; FPUmark = 7722; Deep FritzMark = 1098).


Prima pagina Inizio pagina Pagina precedente Banner



Autore: Andreas Vogt ® 1998