BannerScacchi!Banner


Catalogo delle aperture - Partita dei 4 Cavalli

C46Partita dei 4 Cavalli
 Vantaggio del BIANCO:Non Disponibile

Questo impianto di gioco ebbe un grande successo intorno al 1920, dato che rispondeva ai dettami scacchistici dell'epoca, che prevedevano un rapido sviluppo dei pezzi leggeri e l'occupazione del centro da parte di entrambi i colori. Per tale motivo la Partita dei 4 Cavalli fu una delle aperture preferite di Tarrasch, dato che era perfettamente consona al suo stile di gioco e soprattutto ai suoi dogmi scacchistici.

Negli anni successivi questo impianto entrò gradualmente in crisi, in quanto la ricerca teorica ha mostrato che nella maggior parte delle varianti il Nero riesce ad equilibrare la posizione senza eccessive difficoltà. In ogni caso la Partita dei 4 Cavalli fa saltuariamente capolino ancor oggi sulle scacchiere delle competizioni di ogni livello, visto che costituisce un'alternativa pur sempre solida alle aperture più popolari e conosciute.

1 e4, e5; 2 Cf3, Cc6; 3 Cc3, Cf6;

Partita dei 4 Cavalli  Posizione base della Partita dei 4 Cavalli


Ecco le principali continuazioni:
  • 4 Ac4, C:e4 (variante Italiana)
  • 4 Ab5, ... (sistema Spagnolo)
  • 4 d4, e:d4; 5 Cd5 (Gambetto di Belgrado)
  • 4 C:e5 (Gambetto Leipzig)

Barra statistica basata sui risultati di 56 partite dei tornei tematici ( 0 )
39%23%38%

( 0 ) La barra statistica ha le lunghezze dei segmenti di color bianco, grigio e nero proporzionali rispettivamente alle percentuali di vittoria del Bianco, di patta e di vittoria del Nero. E', ovviamente, un indicatore da prendere un po' con le pinze finché non sarà disputato un numero maggiore di tornei tematici su questa variante.


DownloadLibri d'apertura (2 KB, in formato Arena e ChessBase)
Download56 Partite fra motori CB e UCI ( 1 ) (22 KB, in formato PGN)


( 1 ) Torneo tematico Pa4Cav00-A con, in ordine di classifica, Fritz 8, Toga II 1.2.1a, Rybka 1.0 Beta, Shredder 7, Naum 2.0, Junior 7, Ruffian 1.0.5 e Crafty 19.12. Partite blitz 5'+3" giocate su PC AMD Duron 1200 con 256 MB di RAM DDR333 (CPUmark 99 = 86,8; FPUmark = 6628; Deep FritzMark = 748).


Prima pagina Inizio pagina Pagina precedente Banner



Autore: Andreas Vogt ® 1998