BannerScacchi!Banner


Catalogo delle aperture - Gambetto Greco

C40Gambetto Greco
 Vantaggio del BIANCO:Mezzo Pedone

Questo gambetto venne adoperato con successo da Gioacchino Greco, che per primo segnalò la vastità e la pericolosità di certe varianti. Dopo un periodo di oblio, il Gambetto Greco venne ripreso in mano dal lettone Karl Behting, che scoprì alcune interessanti risorse tattiche per il Nero, per cui spesso questa apertura viene denominata anche Gambetto Lettone.

Attualmente il Gambetto Greco fa apparizioni molto sporadiche nei tornei di un certo livello, dato che la preparazione teorica dei giocatori contemporanei è sufficientemente elevata da neutralizzare senza troppi problemi la maggior parte dei tatticismi a disposizione del Nero in fase d'apertura.

1 e4, e5; 2 Cf3, f5;

Gambetto Greco  Posizione base del Gambetto Greco


Ecco le principali continuazioni:

Barra statistica basata sui risultati di 56 partite dei tornei tematici ( 0 )
55%13%32%

( 0 ) La barra statistica ha le lunghezze dei segmenti di color bianco, grigio e nero proporzionali rispettivamente alle percentuali di vittoria del Bianco, di patta e di vittoria del Nero. E', ovviamente, un indicatore da prendere un po' con le pinze finché non sarà disputato un numero maggiore di tornei tematici su questa variante.


DownloadBiblioteche d'apertura (145 KB, in formato Arena e ChessBase)
DownloadLibri d'apertura (2 KB, in formato Arena e ChessBase)
Download56 Partite fra motori CB e UCI ( 1 ) (16 KB, in formato PGN)


( 1 ) Torneo tematico GaGrec00-A con, in ordine di classifica, Rybka 1.0 Beta, Crafty 17.14, Fritz 6 Light, Goliath Light 1.5, Ikarus 0.18, Gromit 3.1, Comet B37 e InmiChess 3.06N. Partite blitz 5'+3" giocate su PC AMD Athlon XP 2000+ con 512 MB di RAM DDR400 (CPUmark 99 = 145; FPUmark = 9152; Deep FritzMark = 1065).


Prima pagina Inizio pagina Pagina precedente Banner



Autore: Andreas Vogt ® 1998