BannerScacchi!Banner


Catalogo delle aperture - Gambetto di Budapest

A51Gambetto di Budapest
 Vantaggio del BIANCO:Non Disponibile

Il Gambetto di Budapest fece la sua prima comparsa nelle arene scacchistiche nel 1917, grazie a tre forti giocatori ungheresi, Abonyj, Breyer e Baracz. Tuttavia, nonostante il successo ottenuto dai loro inventori al torneo di Berlino del 1918, questo gambetto non ha mai avuto grossa diffusione e neppure conta molti sostenitori.

L'impianto del Nero risulta in effetti di una certa pericolosità soltanto se il Bianco accetta il Pedone di gambetto con l'intenzione di difenderlo ad ogni costo. Se invece decide di accettarlo con l'idea di restituirlo in un secondo momento dopo aver fatto ritardare lo sviluppo dei pezzi avversari, allora il Nero si ritrova ben presto con pochi appigli tattici e, quasi sempre, con una posizione inferiore. Ciò non toglie che il Bianco deve affrontare il gambetto avversario con grande precisione, se non vuole ritrovarsi in balia dell'attacco dei pezzi neri.

1 d4, Cf6; 2 c4, e5;

Gambetto di Budapest  Posizione base del Gambetto di Budapest


Ecco le principali continuazioni:
  • 3 d:e5, ...
    • 3 ..., Ce4 (variante Fajarowicz)
    • 3 ..., Cg4; 4 Af4 (variante Rubinstein)
    • 3 ..., Cg4; 4 Cf3 (variante Adler)
  • 3 e3 (Gambetto di Budapest rifiutato)

Barra statistica basata sui risultati di 56 partite dei tornei tematici ( 0 )
48%30%22%

( 0 ) La barra statistica ha le lunghezze dei segmenti di color bianco, grigio e nero proporzionali rispettivamente alle percentuali di vittoria del Bianco, di patta e di vittoria del Nero. E', ovviamente, un indicatore da prendere un po' con le pinze finché non sarà disputato un numero maggiore di tornei tematici su questa variante.


DownloadLibri d'apertura (2 KB, in formato Arena e ChessBase)
Download56 Partite fra motori CB e UCI ( 1 ) (20 KB, in formato PGN)


( 1 ) Torneo tematico GaBuda00-A con, in ordine di classifica, Strelka 1.8, Fritz 9, Alaric 707, Delfi 5.1, Nimzo '99, Crafty 20.14, Anaconda 1.0 e Comet B27. Partite blitz 5'+3" giocate su NB AMD Sempron Mobile 3100+ con 224 MB di RAM DDR333 (CPUmark 99 = 197; FPUmark = 10450; Deep FritzMark = 1302).


Prima pagina Inizio pagina Pagina precedente Banner



Autore: Andreas Vogt ® 1998