BannerScacchi!Banner


Catalogo delle aperture - Controgambetto del Centro

C40Controgambetto del Centro
 Vantaggio del BIANCO:Non Disponibile

Sebbene la denominazione di quest'apertura non sia corretta (non è un gambetto del Nero in risposta ad un gambetto del Bianco), è tuttavia consolidata nella letteratura scacchistica italiana, quindi la si può prendere per valida.

Il piano del Nero consiste nel provocare un'immediato contrattacco centrale al Pe4 in risposta all'attacco del Cavallo sul Pe5, al fine di impedire al Bianco la formazione di un centro stabile di Pedoni.

La moderna teoria ha ormai accertato che il tentativo del Nero è decisamente prematuro, ma in ogni caso il Bianco deve affrontare questa apertura con una certa circospezione, dato che sono presenti numerosi tatticismi a favore di entrambe le parti.

Il Controgambetto del Centro non compare quasi mai nelle partite disputate ad alto livello.

1 e4, e5; 2 Cf3, d5;

Controgambetto del Centro  Posizione base del Controgambetto del Centro


Ecco le principali continuazioni:
  • 3 d4 (variante aperta)
  • 3 e:d5 (Controgambetto del Centro accettato)
  • 3 C:e5 (variante classica)

Barra statistica basata sui risultati di 56 partite dei tornei tematici ( 0 )
52%12%36%

( 0 ) La barra statistica ha le lunghezze dei segmenti di color bianco, grigio e nero proporzionali rispettivamente alle percentuali di vittoria del Bianco, di patta e di vittoria del Nero. E', ovviamente, un indicatore da prendere un po' con le pinze finché non sarà disputato un numero maggiore di tornei tematici su questa variante.


DownloadLibri d'apertura (2 KB, in formato Arena e ChessBase)
Download56 Partite fra motori CB e UCI ( 1 ) (17 KB, in formato PGN)


( 1 ) Torneo tematico CoCent00-A con, in ordine di classifica, Rybka 1.0 Beta, Pro Deo 1.1, Fritz 7, Crafty 19.12, Junior 7, Pharaon 2.62, EXchess 4.03 e Turing. Partite blitz 5'+3" giocate su PC AMD Duron 1200 con 256 MB di RAM DDR333 (CPUmark 99 = 86,8; FPUmark = 6628; Deep FritzMark = 748).


Prima pagina Inizio pagina Pagina precedente Banner



Autore: Andreas Vogt ® 1998